Tecar terapia Unibell

Che cos’è e come funziona la Tecar terapia Unibell?

La Tecarterapia, brevettata da Unibell e che ha vinto numerosi premi per la migliore innovazione fisioterapica, è una tecnica estremamente innovativa che sta prendendo sempre più piede in numerosi laboratori in tutto il mondo. La terapia punta a trattare una vasta gamma di patologie muscolari e osteoarticolari, andando ad eliminare il dolore e lo stato infiammatorio delle aree colpite.

La tecnica Tecar (Trasferimento energetico capacitivo e resistivo) stimola i naturali meccanismi riparatori del corpo. La sua azione infatti stimola l’organismo ad attivare più rapidamente i processi di guarigione e accelera quindi i tempi di recupero senza alterarne l’iter naturale.

In sostanza la tecnica induce una rapidissima variazione delle cariche elettriche a livello cellulare. Queste variazioni aumentano la temperatura interna delle cellule, che attuano i naturali processi biochimici più rapidamente. Il trattamento dunque stimola la circolazione e accelera i processi rigenerativi a livello cellulare.

Per quali patologie è utile?

Le patologie per cui si è rivelata un trattamento eccellente sono moltissimi. Poiché stimola la circolazione innanzitutto è una tecnica ottima nel caso di traumi che richiedono la mobilizzazione dell’area colpita per raggiungere la completa guarigione. Tutti i tessuti molli possono trarre grandi benefici dal trattamento, in particolare le fasce muscolari. Nello specifico, è un’eccellente terapia di supporto nelle riabilitazioni post chirurgiche o nella riattivazione di sistemi rimasti immobilizzati per lunghi periodi.

In generale tuttavia la tecnica Tecar terapia Unibell viene utilizzata con successo in molte altre terapie che richiedono il trattamento del dolore, sia acuto che cronico. Tra le più trattate vi sono problemi di lombalgia, cervicale, alcuni tipi di ernia, dolori articolari e dolori ossei.

La terapia non ha specifiche controindicazioni, quindi è possibile applicarla in una vasta gamma di situazioni, indipendentemente da quale sia l’origine del dolore o del trauma da trattare. Infatti è adeguata anche in caso di osteoporosi, lesioni ossee, lesioni articolari o tendinee, distorsioni, tendiniti o borsiti.

Quanto dura il trattamento dal fisioterapista?

Le singole sedute presso il nostro ambulatorio di fisioterapia a Giulianova hanno una durata variabile, strettamente legata alla tipologia di intervento che viene portata avanti. Il tipo di trattamento deve essere concordato con lo specialista che conduce la terapia. Tra le diverse tipologie se ne distinguono sostanzialmente due, che possono essere utilizzate singolarmente o in forma combinata, a seconda del tipo di trattamento necessario.

Nelle terapie che prevedono un’innalzamento della temperatura corporea, il paziente riceve un massaggio destinato a stimolare prevalentemente i tessuti muscolari. Nel caso di terapie che non prevedono invece l’innalzamento della temperatura, il massaggio è destinato al trattamento di patologie legate maggiormente ai tessuti ossei e alle articolazioni. Quando si opta per una combinazione delle due tipologie, si effettuano dei cambi dall’una all’altra ogni 10 minuti circa.